Martedì 26 – Sala Montanari – La memoria ebraica fra musica e racconti

Postato il Aggiornato il

 

Il 27 gennaio si commemora tutti gli anni il Giorno della Memoria in particolare ricordo dello sterminio e delle persecuzioni subite dal popolo ebraico. Il testo è una poesia di Chana Senesh, tra le donne ebree più note per il proprio talento e coraggio. Nata in Ungheria nel 1921, emigrò giovanissima in Palestina, si arruolò come paracadutista nell’aviazione britannica per tornare in Europa e contribuire alla salvezza del suo popolo, ma fu arrestata, torturata e uccisa dai Nazisti. Lo spettacolo intreccia la sua breve ed intensa vita alle tappe che caratterizzano il secondo conflitto mondiale.

memoria europea

Prendendo avvio dagli ultimi istanti di vita di Chana, si narra la storia del popolo ebraico attraverso sia aspetti musicali e sia racconti legati alla tradizione: i ragazzi avranno così l’occasione di conoscere una cultura, in particolare musicale, ricca, comunicativa e universale, quella di un popolo che sopravvissuto a secoli di diaspore e migrazioni, ha saputo trasformare le avversità in ottimismo, creatività e speranza. La vicenda di Chana Senesh si dipana accompagnata dalle ironiche canzoni in lingua Yiddish, dalla trascinante musica Klezmer con cadenze russe e zingaresche, dalle dolci melodie Sefardite, nate dall’esilio spagnolo, che echeggiano un deciso sapore arabo e dallo scorrere inesorabile della macchina da guerra nazista con le sue invasioni, vittorie, strategie, non ultimo lo sterminio: la Shoah.


 

Questa iniziativa è nata da un contatto tra docenti della Scuola europea di Varese, impegnati nell’organizzazione del Viaggio della Memoria e l’artista Eyal Lerner, già noto per il suo spettacolo “Che non abbiano fine mai…” e vari altri progetti artistici e culturali. L’appoggio del Comune di Varese (Assessorato alla Cultura) e la collaborazione della COOPUF Iniziative Culturali hanno permesso di concretizzare quella che altrimenti non sarebbe rimasta che un’idea.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...