Dal 7 al 18 giugno, da Shakespeare a James Brown, dai teatri alle cantine

Postato il Aggiornato il

Un breve sunto delle prossime iniziative di Coopuf Iniziative Culturali, tante diverse ed ogni luogo.

18422400_1926011527617144_6326600364943989432_o

Gli allievi della STCV in collaborazione con i Lions di Varese presentano:
Sogno di una notte di mezza estate spettacolo tratto dall’omonima opera di William Shakespeare. Il ricavato dello spettacolo sarà devoluto a Lions Club International, aderendo alla raccolta fondi mondiale per debellare il morbillo nei paesi africani tramite la distribuzione di vaccini. L’ingresso alla serata sarà ad offerta libera.


18880161_1583206238358711_1236554069728153600_o

Il mondo al tempo dei quanti.
Perché il futuro non è più quello di una volta

di Mario Agostinelli e Debora Rizzuto

Viviamo in uno spazio e in un tempo tra loro indistinguibili e caratterizzati dalla velocità relativa degli eventi e da una geometria non euclidea. Ma la nostra percezione della realtà resta quella di un’epoca ormai lontana, interpretata deterministicamente dalle leggi della meccanica classica. Velocità della luce, materia granulare, energia discrete, influenza dell’osservatore sulla realtà, sono concetti quotidianamente presenti nelle tecnologie di cui ci serviamo, nelle operazioni finanziarie, nelle telecomunicazioni, nell’organizzazione del lavoro e della produzione, ma non fanno parte della “cassetta degli attrezzi” concettuale per protenderci verso il futuro. Una politica miope ci sta abituando a vivere in un presente perenne, ma fino a quando?


18814090_690471414493150_5294691184337491112_n

Paolo Migone il celebre comico di Zelig sarà con noi in amicizia per “Riso a Tavola” , lo ringraziamo per aver accettato l’invito di Varese In Maglia, in occasione della giornata mondiale del lavoro a maglia in pubblico – E’ un evento a scopo benefico – Ingresso sarà gratuito ma fino ad esaurimento posti ( offerta libera in quando evento per raccolta fondi della Associazione Varese In -non a scopo di lucro).
Necessaria la prenotazione – info: varesein@gmail.com – cell. 3483628960
Durante la performance sarà con noi Max Fontana che dipingerà in diretta un quadro a tema che sarà donato alla Associazione. Photo e Phone – sarà presente per immortalare le foto più belle e stampate direttamente per voi.


SINCE

#SummerBreak
la rassegna che unisce natura, sport e musica nella splendida
Villa Toeplitz è lieta di presentare:

SUMMERSOUND
Il suono dell’estate, caldo com’è giusto che sia e fresco quanto serve grazie al funk e al rap di Dj Vigor!

INGRESSO LIBERO
Aperitivi, appetizer, cocktails, drinks, beer

Evento promosso da: Tennis Bar Villa Toeplitz – Convergenze – Cantine Coopuf – Madboys Eventi E Concerti – Viva Mag


18839768_1583187681693900_3719818723530582987_o

N.d.A.
presenta
LE CATENE DI BROCELIANDE
Scritto e diretto da Roberto Rossi
Musiche originali di Andrea Forno e Matteo De Toffoli

MERLINO Martino Vasconi
NIMUE Camilla Gariboldi
MUSICHE Matteo De Toffoli e Alberto Motta
SCENOGRAFIE Gianluca Bizzotto
TRUCCO Alessio Croari e Elisa Gaia Girani

LO SPETTACOLO
Chi è Merlino? Un mago? Un pazzo? Intrigo e mistero aleggiano da sempre attorno alla sua leggendaria figura. Dramma in atto unico per due attori, “Le Catene di Broceliande” dà voce a un enigma: perché Merlino è costretto a non staccarsi mai da un imponente macigno, lontano dal suo re, nel cuore delle foreste di Bretagna? La prigionia del mago è scandita dalle visite della candida Nimue, dama del Lago da lui amata, e dai racconti delle gloriose imprese di Uther Pendragon e del giovane Arthur, novello re di Inghilterra.
Attraverso questi racconti, i due innamorati si scoprono e si combattono, in una sfida che ha per premio il potere sulle sorti dell’isola di Britannia.

LA COMPAGNIA
N.d.A. è un’associazione di giovani artisti nata a Milano nell’autunno 2014, attiva in molti settori culturali e creativi, tra cui quello teatrale e performativo. Da due anni le attività dell’associazione hanno sede negli spazi della stazione del Passante di Repubblica, in collaborazione con il progetto Artepassante. La compagnia teatrale di N.d.A. si propone sia per messe in scena adatte a serate di intrattenimento ludico, attraverso cene con delitto e Cluedo viventi, sia per eventi di taglio puramente artistico, autoproducendo alcuni spettacoli originali, scritti e diretti dai soci. “Le Catene di Broceliande” è il primo progetto che viene messo in scena all’interno di una stagione teatrale.


18922863_813259615499267_2298672855987201726_o

I Re:Funk sono nati nel 2015 dalla volontà di Dario Milan e Maqs Rossi e si sono rapidamente fatti un nome grazie alla qualità degli show e allo spirito positivo che la formazione trasmette ad ogni esibizione.
Dopo una piccola pausa che li ha visti impegnati nelle prime sessioni in studio di registrazione, i Re:Funk, prima degli impegni internazionali che li vedranno protagonisti all’Ascona Jazz Festival (23-26 e 28/06) e al Montreax Jazz Fest – Music in the Park (01/07), tornano a scatenarsi sul palco, proponendo un omaggio al padrino del soul, dai suoi anni d’oro alla King Records fino alla consacrazione degli anni 70.

E’ il loro primo concerto in Italia e aver scelto Varese è certamente un omaggio alla terra di origine, talvolta matrigna, di ben cinque componenti la band, e affidandosi per l’organizzazione al 67 Jazz club è certamente un riconoscimento per uno dei soggetti più attivi in campo musicale sul territorio varesino.

Quello che vi aspetta è uno spettacolo compatto ed energico di fronte al quale è letteralmente impossibile rimanere fermi.
Uno show che vi farà rivivere le emozioni delle origini del Funk, in salsa Re:Funk, ovviamente.

Maqs Rossi – Vox
Dario Milan – Drums
Francesca Morandi – Bass
Mad Mantello – Guitar
Luca-Fraula – Keys
Emiliano Romano – Tenor Sax & Back Vox
Mirko Roccato – Baritone Sax
MauroBrunini – Trumpet


18891435_1583217641690904_6536421335924597521_oFormazione molto interessante quella proposta per l’occasione dal sassofonista Giuseppe “Peppe” Santangelo, leader del gruppo Apramada Project, recentemente approdato alla sua prima prova discografica – Darshan – con favorevole riscontro di critica.

La formazione, completata da Mirko Mignone all’hammond e Simone Petracca alla chitarra, darà vita a un’intesa musicale basata sull’interplay e la passione per l’improvvisazione, che prende i suoi riferimenti linguistici dal jazz e dal rock. Il trio utilizza standard famosi del jazz e del pop, tra cui composizioni di Bill Evans, Wayne Shorter, David Bowie, Chick Corea e Roy Hargrove, come pretesto per affrontare una divertente ricerca musicale.

Peppe Santangelo – sassofoni
Mirko Mignone – organo Hammond
Simone Petracca – chitarra


 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...